All newsAltri eventiCalcioCalcio.InternazionaleCalciomercatoDiritti di immagineEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàPremier LeaguePrurito calcisticoPunto e a CapoSport Business

Premier League: in aumento le commissioni agli agenti nel 2018

Le spese dello scorso anno hanno toccato la cifra record di 260 milioni di sterline.

(di Luca Missori) – I procuratori, nel calcio di oggi, hanno un ruolo sempre strategico, soprattutto in Inghilterra. Stando a quanto riportato dalla Football Association nel suo resoconto ufficiale, nel 2018 i club di Premier League hanno speso circa 260 milioni di sterline in commissioni per gli agenti.  

L’aumento rispetto alla stagione 2017-2018, nella quale erano stati spesi 211 milioni, è considerevole (23,2 %), ma il dato risulta ancora più impressionante se comparato a quello delle due stagioni precedenti: nel 2016 il totale delle commissioni ammontava a 170 milioni, mentre nel 2015 si assestava a 130. Le spese per agenti quindi sono raddoppiate nel giro di appena quattro anni. Parlando di squadre singole, la società che ha speso di più per i procuratori è il Liverpool con 43 milioni, seguita da Chelsea (26), Manchester City (24) e Manchester United (20). Ultimo invece il Cardiff con appena 2,8 milioni.

Anche guardando alle serie minori la tendenza non cambia. In Championship si è passato dai 42 milioni di sterline della stagione 2017-2018 ai 50 della stagione attuale, mentre in League One sono stati spesi ben 2 milioni in più rispetto allo scorso anno (da 3,5 a 5,5). In leggero calo invece laLeague Two, passata da 958 a 940 milioni.

Previous post

PUMA E’ IL NUOVO EXCLUSIVE RETAIL PARTNER DELLA FORMULA 1

Next post

LE STELLE DEGLI SPORT AMERICANI SI SFIDANO A COLPI DI CONTRATTI MONSTRE

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.