All newsAltri eventiCalcioCalcioCalcio.InternazionaleChampions LeagueEconomia E PoliticaEventiFair Play Finanziariohome pageIstituzione e AttualitàPrurito calcisticoPubblicitàPunto e a CapoSponsorshipSport Business

Champions League, le squadre più forti d’Europa valgono 16 mld

Ecco il valore delle “rose” iscritte alla fase finale secondo Trasfermarkt. In testa il Manchester City “stellare”, con la Slavia Praga (Rep.Ceca) “fanalino di coda”.

(di Gregorio Scaglioli) – Più di 16 miliardi di euro: è questo il valore delle squadre che parteciperanno alla “fase a gironi” della prossima Champions League.

Il portale tedesco “Transfermarkt” ha calcolato il prezzo economico di ogni giocatore appartenente alle 32 rose che si contenderanno il trofeo più ambito d’Europa e, come da pronostico, in cima alla lista sono presenti il Manchester City di Guardiola (il cui valore sfiora 1.3 miliardi di euro), seguito da Real Madrid (1.190 miliardi) e Barcellona (1.18 miliardi).

Per quanto riguarda le italiane, la Juventus viene valutata 864 milioni, dietro all’Atletico Madrid (872 milioni). ma davanti alle altre due squadre del girone D (Bayer Leverkusen e Lokomotiv Mosca), mentre l’Inter di Antonio Conte deve fare i conti con le cifre elevatissime di Barcellona (appunto 1.18 miliardi) e Borussia Dortmund (872 milioni) nonostante superi il mezzo miliardo di valore economico.

Il pallone della finale Champions league 2019 prodotto da Adidas

Nella parte bassa di questa speciale classifica vi sono squadre “non favorite” come Zenit San Pietroburgo (207 milioni), Benfica (310 milioni), Lione (340 milioni) e Lypsia (521 milioni): insieme valgono poco più del Manchester City, ma occhio a sottovalutarle perché non sempre il valore economico rispecchia quello sul campo.

Curiosità: l’altra squadra italiana in Europa (l’Atalanta) è la seconda forza economica del suo girone con 252 milioni, dietro solo al Manchester City.

In generale per quanto riguarda le italiane, la Juventus viene valutata 864 milioni, dietro all’Atletico Madrid (872 milioni) ma davanti alle altre due squadre del girone D (BayerLeverkusen e Lokomotiv Mosca, l’Inter di Antonio Conte deve fare i conti con le cifre elevatissime di Barcellona (appunto 1,18 miliardi) e Borussia Dortmund (872 milioni) nonostante superi il mezzo miliardo di valore economico, mentre il Napoli può vantare una forza di 660 milioni all’interno di un girone da 1,94 miliardi.

Previous post

Goccia di Carnia è l’acqua ufficiale dell'Udinese calcio 

Next post

Calciomercato, quasi 5 miliardi spesi dai «Big 5».

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.