Diritti televisivi

02 Feb 2018

Si infuoca la partita per i diritti tv della serie A. Al vaglio l’offerta della spagnola MediaPro

Il prossimo 16 febbraio si entrerà nel vivo della partita per i diritti tv della serie A. E’ la data fissata come scadenza delle offerte che la spagnola MediaPro presenterà lunedì prossimo. Gli addetti ai lavori non escludono però che si slitti a marzo se la Lega deciderà di procedere

Redazione 0
02 Feb 2018

SuperBowl LII: 5 milioni di dollari per uno spot da 30 secondi in tv

Non c’è limite per apparire durante il Superbowl. Cinque milioni di dollari. Tanto costa uno spot da 30 secondi mentre andrà in scena la 52ima edizione della finalissima del campionato di football americano (NFL). Si giocherà il 4 febbraio a Minneapolis in Minnesota (presso lo US Bank stadium – nella

Redazione 0
02 Feb 2018

Galliani candidato Forza Italia per le politiche: Pronto a servire ancora Berlusconi

“Le cose più importanti le ho fatte prima di arrivare al Milan. Credo che Silvio Berlusconi pensi, a torto o ragione, che io sia un manager e che possa fare cose buone non solo nello sport. Mi ha detto che ho le caratteristiche per poter far bene”. Lo dice, in

Redazione 0
31 Gen 2018

Volvo Ocean Race: accordo con Twitter per la trasmissione streaming delle regate

Le otto In-Port Races dell’edizione 2017-18, a partire da quella di sabato scorso 27 gennaio a Hong Kong, verranno trasmesse in diretta su Twitter. I fan di tutto il mondo potranno così guardare le emozionanti gare dal vivo e unirsi alla conversazione in tempo reale tramite @volvooceanrace. Jordi Neves, Chief

Redazione 0
27 Gen 2018

Diritti tv serie A: ci si ferma a 830 milioni di euro

Ancora “fumata” nera sul tavolo della torta dei diritti tv del calcio. La Lega Serie A ha deciso di non assegnare i diritti tv a Sky e Mediaset, al termine delle trattative private che hanno portato a offerte complessive per circa 830 milioni di euro da parte delle due emittenti. L’obiettivo

Redazione 0
25 Gen 2018

ElezioniFIGC2018 Gravina (Lega Pro): In Qatar2022 ci saremo. Lo prometto

L’appuntamento del 29 gennaio (presso l’Hilton di Fiumicino) si avvicina a grandi passi e il clima elettorale, tra i tre candidati (Gabriele Gravina, Damiano Tommasi e Cosimo Sibilia) per la presidenza della FIGC, si fa sempre più incandescente. Siamo (probabilmente) ad un passo da un cambiamento radicale, dopo le dimissioni

0