All newsAziendeCalcioCalcioCalcio.InternazionaleEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàPremier LeaguePrurito calcisticoPubblicitàPunto e a CapoSerie A - Serie BSponsorshipSport Business

Deloitte Football Money League: Red Devils sul tetto del mondo. Ricavi per 676 mln

Ancora una volta è il Manchester United (GB) il club più ricco al mondo, secondo l’annuale report 2018 firmato Deloitte (Football Money League su dati 2016/17). Si attesta su un giro d’affari vicino a 676,3 mln di euro. Un risultato ancora più incredibile, da parte dei Red Devils, che un anno fa ha conquistato l’Europa league. A meno di due milioni di euro il Real Madrid (674,6 mln), mentre il Barcellona, un anno fa secondo (dietro si erano classificate le Merengues), ha raggiunto i 648,3 mln. Fuori dal podio, nella stessa posizione del precedente report (2017), Bayern Monaco (587,8 mln) e Manchester City (527,7 mln). Sotto il profilo della crescita numerica i due risultati più importanti (se si considerano i primi 10 top team) portano il marchio del Real (+54 mln da un anno all’altro) e Barcellona (+28 mln). Il calcio inglese è ancora il più forte: cinque società nella prime 10; dieci nelle prime 20, praticamente il 50% coperto solo dal mercato della English Premier league (EPL).


Se guardiamo ai nostri confini la Juventus si conferma al decimo posto (per la quarta volta consecutiva). Ha superato i 405,7 milioni di euro, ma non è molto distante dal nono e ottavo posto (Chelsea (GB) 428 mln (identica posizione nel 2017) e Liverpool (GB) 424,2 mln (identica posizione nel 2017). L’Inter FC con oltre 262,1 milioni di euro è 15ima, il Napoli con 200,7 milioni conquista il 19imo posto (una delle tre new entry nella Top20 Deloitte).

I nerazzurri, nonostante risultati non proprio brillanti in campo, hanno visto salire il fatturato di 82 milioni (+46%). Fa però riflettere la crescita (al 14° posto) del Leicester City con 271,1 milioni di euro (+9 milioni rispetto all’Inter), confermando come, la presenza in un sistema “virtuoso” del livello del Premier league, agevola l’esplosione anche di “nuovi” club che puntano a consolidarsi come top team di livello internazionale, pur non avendo una storia o un particolare blasone sportivo.

Tra le new entry anche la 18ima posizione del Southampton (GB) con 212,1 mln e la 20ima dell’Everton (GB) 199,2 mln di euro.

In totale la serie A si presenta soltanto con tre club (Juve, Inter e Napoli), che presentano un giro d’affari di 668 milioni di euro. Praticamente alla luce di questa indagine il loro giro d’affari sarebbe al terzo posto di questa classifica. Fuori dalla top20 altri due club tricolori: AS Roma (24ima con 171,8 milioni di euro) e AC Milan, dal 16° al 22° posto (nel 2016/17 sceso da 214,6 milioni a 191,7 mln).

La top20 della Deloitte Football Money league 2018 (su dati 2016/17)

1)Manchester United (GB) 676,3 milioni di euro (=)*
2) Real Madrid (Spa) 674,6 (+1)
3) Barcellona (Spa) 648,3 (-1)

4) Bayern Monaco (Ger) 587,8 (=)
5)Manchester City (GB) 527,7 (=)
6)Arsenal (GB) 487,6 (+1)
7)Psg (Fra) 486,2 (-1)
8)Chelsea (GB) 428 (=)
9)Liverpool (GB) 424,2 (=)
10)Juventus (Ita) 405,7 (=)
11)Tottenham Hotspurs (GB) 355,6 (-1)
12)Borussia Dortmund (Ger) 332,6 (-1)

13)Atletico Madrid (Spa) 272,5 (=)
14)Leicester (GB) 271,1 (+6)
15)Inter (Ita) 262,1 (+4)
16)Schalke04 (Ger) 230,2 (-2)
17)West Ham (GB) 213,3 (+1)
18)Southampton (Ing) 212,1 (new entry)
19)Napoli (Ita) 200,7 (new entry)
20) Everton (Ing) 199,2 (new entry)

  • la posizione raggiunta rispetto al precedente report (2017)
Previous post

Frecciarossa il treno ufficiale della FIR per il Six Nations

Next post

FISE e CONI insieme per rilanciare e reintegrare Piazza di Siena

Lorenzo Vulpis

Lorenzo Vulpis

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *