All newsAltri eventiAltri SportDiritti di immagineFederazioni Esterehome pageIOCIstituzione e AttualitàOlimpiadiRio 2016Sport Federazioni

Questo “signore” merita di essere cacciato dal Villaggio olimpico

Atleta Egitto rifiuta la stretta di mano ad avversario del team d’Israele.

Nuovo grave caso di intolleranza di un atleta arabo nei confronti dell’avversario di turno israeliano. Nel torneo olimpico di judo un atleta egiziano non ha voluto stringere la mano, in segno di rispetto e fair play, ad un avversario che rappresentava Israele.
Il judoka egiziano Islam El Shehaby, 34enne, ha rifiutato di stringere la mano del suo collega israeliano Or Sasson, 25enne, che lo aveva appena eliminato con un ippon (l’equivalente del KO della boxe). E’ successo durante una prova dei 32imi di finale nella gara olimpica di judo cat. oltre 100 kg, oggi a Rio. Già in occasione della cerimonia inaugurale atleti libanesi non avevano fatto salire israeliani su un pulmino che li riportava al villaggio olimpico.

Troppi i casi di mancato rispetto e fair play durante la XXXI edizione dei Giochi Olimpici, nonostante alcuni interventi da parte del CIO.

Il video della mancata stretta di mano ha fatto il giro del mondo (oltre 225 mila visualizzazioni in poche ore):

https://www.facebook.com/Sussex-Friends-Of-Israel-521248807933259/?pnref=story

 

Previous post

L'ICS porta il San Paolo in Champions. Accordato primo intervento da 5 mln

Next post

Torna su Sky Sport HD la Premier League inglese - prima giornata (13-14-15 agosto 2016)

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *